Waiting room

CLARA TOSI PAMPHILI

ANTONIO MARRAS

8.03.2021

The reconstruction of the waiting condition, a metaphor for the situation in which we are living, narrated in two environments.

A waiting room where he waits together with a secretary / nurse who will take you into the second room.

Here Antonio Marras will listen to you by producing a work with his graphic style: a work that translates listening.

ALESSANDRO
PIANGIAMORE

Artista

Nato ad Enna nel 1976, E’ stato vincitore di vari premi e residenze tra I quali: 2016   16° edizione Premio Cairo. Tra le mostre personali vanno ricordate: 2013 Primavera Piangiamore, Palais de Tokyo, Parigi, Tutto il vento che c’è, GAMeC, Bergamo; Ha preso parte a numerose mostre collettive, tra le quali: 2019 Luogo e Segni, Punta della Dogana – Pinault Collection, Venezia; The Lasting – L’intervallo e la durata, a cura di  Saretto Cincinelli,  Galleria Nazionale d'Arte Moderna, Roma; 2008 T2 le 50 lune di Saturno, Castello di Rivoli Museo d'Arte Contemporanea, a cura di Daniel Birnbaum.

WALTER

MUSCO

Pasticciere

è uno chef pasticcere, eclettico, versatile  e maniaco dei dettagli. Mira a dare alla pasticceria un significato differente, scardinando la tecnica e la mera elaborazione di materia prima nobile.
E' titolare dell'omonima pasticceria che si attesta tra le migliori della città di Roma.

Giuseppe Salerno

Vulcanologo

Vulcanologo presso l'Osservatorio Etneo dell’INGV di cui attualmente è il Responsabile del monitoraggio Vulcanologico ed Responsabile del Rischio vulcanico  a scala mondiale per l’ERCC nell'ambito del Progetto Aristotle. Ha Studiato Scienze Geologiche presso l'università di Catania approfondendo le tematiche relative al monitoraggio dei vulcani attivi alle Hawaii presso l’università di Hilo ed HVO, ha poi proseguito gli studi attraverso un Phd in vulcanologia presso l'Università di Cambridge. 

Letizia Spampinato

Vulcanologo

vulcanologo presso l'Osservatorio Etneo dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. La sua specializzazione riguarda l’utilizzo di tecniche e metodologie di telerilevamento all’infrarosso per lo studio delle dinamiche eruttive e la quantificazione di parametri termici.