DSC06842.jpg

MONDAY 11 April 2022

LITHOSCAPE

 

LITOGRAFIA BULLA

&


DONATO PANACCIO

LitoScape is a generative electroacoustic sound experience that invites the viewer to enter the vertical and suspended space-time of craftsmanship. The various stages of the Bulla workshop's printing work generate an intricate soundscape thanks to a modular synthesis system that, starting from the materiality of the stone, creates textures, stamps and atmospheres that evolve organically over time. The composition urges you to slow down, listen actively and marvel at the creative process. The work is enriched by the use of low-frequency sound waves specifically designed to stimulate neurotransmitters such as serotonin, DHEA, endorphins and GABA that produce a state of deep relaxation and well-being.

gabriele

picco

Brescia 1974,

Laureato in Storia dell’arte all’Università Statale di Milano. Artista visivo e scrittore, ha esposto disegni, dipinti e sculture in spazi privati e Musei in Italia e all’estero. Ha vinto diversi premi e borse di studio tra i quali il Premio New York con il Ministero degli affari esteri, il Premio Michetti 2000, il Premio Alinovi per la confluenza delle arti ed è stato selezionato per l’ISCP program di New York. Ha partecipato a manifestazioni internazionali quali la Biennale di Tirana,  la Biennale di Praga, Eutopia a Shanghai. 

Ha esposto all’estero in gallerie a New York, Vienna, Colonia e presso musei e fondazioni quali il Palazzo delle Papesse a Siena, il museo d’arte contemporanea di Monfalcone, la Gamec, museo di arte contemporanea di Bergamo, il Mac di Ravenna, il museo d’arte contemporanea di Siracusa, il Man di Nuoro, la Fondazione Re Rebaudengo a Guarene e  la Fondazione Ratti a Como.

Una sua opera è stata acquistata dalla Collezione Montblanc e diciassette suoi disegni sono entrati a far parte della collezione del MoMa di New York.

Nel 2021 è stato invitato a Biennolo, biennale d’arte a Milano e ha partecipato alla mostra “Imagination is a magic carpet” per ATP finals di Torino.
 

Come scrittore ha pubblicato i romanzi: Aureole in cerca di santi, con Ponte alle Grazie e Cosa ti cade dagli occhi, con Mondadori, tradotto in spagnolo, in portoghese e in Catalano e vincitore del Premio Viadana giovani. Nel 2021 ha pubblicato la graphic novel New York era piena di zigomi (Postmediabooks), finalista al premio Tuono Pettinato 2022.

LUCA

RICCI

Pisa 1974,

È considerato uno dei migliori scrittori italiani di racconti. Tra i suoi libri ricordiamo L'amore e altre forme d'odio (Einaudi), I difetti fondamentali (Rizzoli) e il ciclo sulle stagioni edito da La Nave di Teseo, gli Autunnali, gli Estivi e gli Invernali. Scrive racconti per il quotidiano Domani.